Malena Mazza
05/03/2018
 
 
 


Malena Mazza torna al MIA, la fiera internazionale della fotografia,  con una nuova collezione di foto realizzate per l'occasione. Il soggetto quello a lei caro, la donna che tanto ha rappresentato in passato ma che qui mostra in una chiave nuova e inusitata. 
La donna viene infatti mostrata come vittima di violenza fisica, psicologica, di attenzioni perverse e vessanti, vittima della violenza maschile che Malena considera una tra le forme piu basse e vili di aggressività tra esseri umani. Mai ha voluto trattare la violenza in passato, come ci fa sapere, nella speranza di esorcizzarla, ma violenza e femminicidio esistono e vanno rappresentati e Malena lo fa a modo suo. Infatti la donna aggredita e abusata di Malena Mazza rimane una donna fiera, integra, che certo porta i segni dell' abuso, ma solo sulla superficie perche una donna non è mai umiliabile secondo l' artista.
Le sue donne sono quindi intatte nella fierezza, nella grazia, nell'individualità, nella bellezza, nella purezza dell' animo, nel sentimento, nella gioia di vivere, sempre eteree quasi di altri mondi come solo Malena le sa rendere. Una donna che rinasce tale e quale perche non muore mai perche' e' forza intangibile, non scafibile nemmeno dalla violenza piu abbietta.
Cosi infatti sono mostrate le donne di Malena, inalterate, sia quando sono vittime sia quando non lo sono, sempre loro stesse, perche e' donna inattacabile quella di Malena Mazza. 
La forza del soggetto contrasta con i colori e le luci tipiche di Malena che vanno dall'etereo ed evanescente del pastello ai forti contrasti di colori primari. L'impostazione del soggetto e l'uso di pochi accessori  producono forti emozioni, dall'attrazione magnetica e comunicativa, al disagio, da cui presto ci si riprende nel vedere che la donna e' ancora donna e il male non l'ha cambiata. Foto belle le sue al di là dell'argomento trattato, senza dimenticare l’importanza dell’estetica nella comunicazione dell’immagine.
Malena Mazza tratta con successo un argomento difficile e spinoso in un modo assolutamente originale e riuscito.

Malena Mazza espone al padiglione 29/A dal 8 al 12 Marzo 2018, con foto di formati variabli, 80x120 e 60x80 cm2 

 

 
 
 
 
 
I più visti di WORLD

YOUNIQUE SBARCA IN ITALIA

TRAVELLING IN THE 4 ELEMENTS

Travelling & Tattooing

à la carte

There is no second!

 
 
I più visti dell' anno 2018

Pescheria con Cottura

Wb: The italian touch at Grissini by Alessandro Cozzolino

Wb: ANGELINI ITALIAN RESTAURANT AT KOWLOON SHANGRI-LA

REMISE EN FORME CERCASI!

LEXUS. Milano Design Week

 
 
 
Home | Editorials | Visual Spaces | World | About Us | Reserved Area

Questo sito utilizza cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l' impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull' impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su OK si accetta la nostra Policy sui cookie.


OK  -  "Maggiori informazioni"