In occasione di Pitti Immagine Uomo 95, Clarks Originals presenta il suo Autunno Inverno 2019-20 caratterizzato da nuovi modelli ispirati ai suoi classici iconici: ne nasce una collezione con un occhio al passato ma sempre rivolto al futuro, sempre di tendenza ma che non perde di vista il DNA e l’autenticità dei modelli che ne hanno scritto la storia.

Nuovo must have della collezione, la Trigenic III, un modello evoluto di Trigenic, che risponde al costante bisogno di comfort e libertà di movimento: una calzatura che permette una maggiore mobilità nella parte anteriore del piede, grazie a scanalature flessibili nella suola disaccoppiata in 3 parti e regala la sensazione di camminare a piedi nudi con il plus un plantare sfoderato di tre quarti.

Un classico diventato un successo è il mocassino sportivo Seven 14, riproposto in una versione ancora più ottimizzata, con una tomaia morbida e flessibile composta da sette pezzi, una suola in gomma riciclata e un’ intersuola in sughero naturale.

La collezione AW19 amplifica il coté di un modello adottato in tutto il mondo come un basic dello streetweare che è diventata una delle scarpe-icona di Clarks, la Wallabee, proposta, in questa stagione, in un accattivante stile animalier. Senza dimenticare i classici di Clarks – le Desert Boot, le Wallabee e le Trigenic Flex– che, grazie alla protezione del Gore-Tex®, sono impermeabili e traspiranti, resistenti al freddo e alla pioggia. Sia le Trigenic Flex che le Wallabe presentano la suola Vibram, resistente alle intemperie grazie alla gomma solida che permette di conservare il calore e l’asciutto in ogni condizione climatica. Per questa la suola in crêpe è stata sostituita da una suola in gomma che richiama alla mente l’iconico Desert Boot di Clarks.