Tinte unite, piccole geometrie e contrasti si alternano su pregiata seta e morbida lana, twill inglesi e intramontabili garze. Protagonista dell’ autunno /inverno 2019-20 è la collezione firmata Bigi Cravatte Milano, con un’infinita varietà di accostamenti e combinazioni per gli amanti del buon gusto attenti alle ultime tendenze.

1. Cravatte 100% seta di saglia, fondo senape con classico motivo floreale o riga petrolio e bianca. Etichetta Blu 2. Cravatta 100% seta jacquard, fondo blu con piccolo motivo floreale. Etichetta Blu 3. Cravatte 100% seta, fondo rust, proposte con sottili righe petrolio e bianche oppure con piccoli motivi degli stessi colori. Etichetta Blu

Pitti Immagine Uomo, una delle più attese manifestazioni internazionali di riferimento per il menswear e il lifestyle contemporaneo, giunta alla 95esima edizione. Un appuntamento immancabile anche per l’ azienda italiana  che rappresenta dal lontano 1938 le cravatte di alta qualità in Italia e nel mondo. Un mix di tessuti pregiati e colori sobri danno vita a cravatte dallo stile intramontabile e sempre attuale, combinando il meglio della tradizione Made in Italy ai codici stilistici contemporanei. In mostra allo stand G12 piccoli capolavori di sartorialità, interamente realizzati a mano, che racchiudono la raffinatezza, l’esclusività e la cura dei particolari tipica di ogni prodotto.

4. Cravatta 100% lana costruzione oxford su catena nera, proposta in color vino con rigatura azzurra e doppio binario bianco. Etichetta Blu 5. Cravatte 100% seta in “garza” con fondo vino, proposte nelle seguenti versioni: falso unito con costruzione jacquard, righe o piccoli motivi avio e bianchi. Sfoderate con orlo a mano. Etichetta Blu 6. Cravatta 100% seta in “raso di trama” con rigatura larga e irregolare bordò, blu, bianca e petrolio. Etichetta Blu

“Anche quest’anno l’uomo Bigi si conferma sofisticato e attento ai dettagli – spiega Stefano Bigi, amministratore unico di Bigi Cravatte Milano– Protagonista è il blu, proposto in diverse nuance, ma a completare la palette della collezione non mancano i classici toni del bordò, del verde, del marrone e del grigio, accostati a colori intensi e meno convenzionali come petrolio, vino e rust.”

E così il più classico degli accessori maschili diventa protagonista al collo di uomini amanti del buon gusto e attenti alle ultime tendenze, che vestono non solo in maniera elegante, ma anche casual. “Tinte unite, piccole geometrie e contrasti si rincorrono su tessuti ricercati ed esclusivi – afferma Paola Bigi, contitolare di Bigi Cravatte Milano– La seta jacquard proposta in differenti armature tra cui nattè irregolari, doppie catene, rasi e tessuti effetto ‘stuoia’, esclusivi twill stampati a mano in Inghilterra, morbide lane provenienti dal distretto biellese e le intramontabili garze, da sempre vera passione dell’azienda, proposte a tinta unita, righe e piccoli motivi.”

Un’infinita varietà di accostamenti e combinazioni si alternano in 8 cm di tessuto, che si conferma come larghezza classica della cravatta anche per la prossima stagione, senza rinunciare a proposte più slim per un outfit casual.

7. Cravatta in jacquard composizione mista (cotone, seta, lana, lino). Tre righe con tre armature diverse. Etichetta Azzurra 8. Cravatta 100% seta in saglia, riga stile anni ’60 riproposta in chiave moderna. Etichetta Blu 9. Cravatte 100% seta, con armatura “panama” e fondo blu, proposte in differenti stili: motivi classici e riga. Etichetta Blu
10. Cravatta 100% seta stampata a mano su tessuto 36 once. Motivo classico con filetto colorato su fondo navy. Fodera dello stesso tessuto della cravatta. Etichetta Blu 11. Cravatta 100% seta in tessuto jacquard con piccoli motivi quadrati su fondo in saglia blu navy. Etichetta Blu