Si, viaggiare….. E rendere l’attesa in aeroporto più piacevole. Tra una coincidenza e l’altra oppure mentre si aspetta un lungo volo intercontinentale, all’aeroporto di San Francisco si sono fatti in quattro, anzi di più per venire incontro ai passeggeri.

Ce n’è davvero per tutti. Bambini compresi. Per loro, in particolare, c’è la Brigade Wag. Lanciata nel dicembre 2013, la Brigata Wag SFO porta animali addestrati ai terminal per rendere i viaggi più divertenti. La San Francisco Society for the Prevention of Cruelty to Animals (SF SPCA) fa da garante e certifica tutti gli animali partecipanti attraverso un programma di assistenza specifica (AAT). Il team include LiLou, un maiale di razza Juliana, che è diventato uno dei preferiti dai social media……

Per chi vuole rilassarsi a 360 gradi, presso il Terminal 2 c’è la Yoga Room. Uno spazio che invita alla pace e alla riflessione, avvolto in un rilassante colore blu, mentre un giardino Zen ispirato alla tradizione giapponese rende l’atmosfera ancora più coinvolgente.

Molto interessante è anche il SFO Museum (SFOM). Si, avete capito bene, un museo all’interno dell’aeroporto. Obiettivo:  condividere con i passeggeri  la storia dell’aviazione commerciale attraverso esposizioni a tema. Nel corso degli anni, il museo ha offerto e offre programmi culturali ed educativi. Oggi, SFOM ospita più di venti gallerie in tutti i terminal dell’aeroporto con un programma a rotazione di mostre d’arte, storia, scienza e cultura, oltre alla Biblioteca dell’aviazione della Commissione dell’aeroporto di San Francisco e al Museo dell’aviazione Louis A. Turpen, che ospita una collezione permanente dedicata a preservare la storia dell’aviazione commerciale.

E non è finita. Per gli appassionati e i curiosi, da poco è stato aperto anche l’Outdoor Observation Deck, che tutti i giorni dalle 7 alle 23 offre uno spettacolo unico: decolli e atterraggi in prima fila. Oltre a un panorama dello skyline a 180 gradi. Lo spazio è circondato da vetri trasparenti da “a prova di uccello” e a prova di vento. E tutt’intorno, piante, fiori, sedie e tavoli in legno e persino sedie a sdraio, tutte dotate di prese elettriche nelle vicinanze. E naturalmente, non manca il wi fi per restare sempre connessi.

https://www.flysfo.com