Luglio 1959. Ore febbrili si rincorrono verso la crociera del secolo: quella della passione travolgente tra Onassis e Callas. Il trionfo del Covent Garden e le avance inequivocabili di Ari sono già alle spalle come pure le 473 rose rosse di Parigi, gli ultimi appuntamenti alla Scala e le valige preparate con la Biki. Lo stomaco chiuso dall’ansia, dopo settimane di dieta memorabile, Maria rigira tra le mani il suo cocktail. Ci vado o non ci vado? Quando la luce scende oltre le tende del Savini ha ormai deciso: ci vado! E sarà Passione Greca……

Savini Milano 1867, ha fatto rivivere l’atmosfera dei favolosi anni ’50 ….. Saliti a bordo del Christina, inizia una mitica crociera,  corredata dalle immagini intriganti delle giornate leggendarie sulle acque dell’Egeo: gite a terra, cene di gala, risate e notti di passione, un palcoscenico sul quale Maria sfoggia un guardaroba da diva senza precedenti. Al termine, sulle note delle più famose arie di Callas un’esperienza indimenticabile anche per il gusto, grazie ai piatti icona e al cocktail appositamente creato per la celeberrima soprano.

L’obiettivo di questo progetto, ideato e curato da Elisabetta Invernici giornalista e storica del costume, è portare l’attenzione del pubblico milanese e straniero sul contributo storico, culturale e sociale che grandi artisti, letterati e musicisti frequentatori del Savini hanno reso alla città di Milano.

Oggi Savini Milano 1867, locale storico, simbolo della città stessa, alla stregua del Duomo e del Teatro La Scala, dopo aver accolto sin dalla sua apertura personaggi illustri e famosi (tra cui lo stesso Marinetti e la Callas), si fa portavoce di un articolato progetto culturale per raccontare la storia di un passato intramontabile coinvolgendo in maniera attiva anche altri grandi brand milanesi oltre alle Botteghe storiche di Milano. 

Il mese di luglio 2019, sarà tutto dedicato a Callas, con racconti e visite guidate, un menù e un cocktail a lei dedicato, riprendendo anche la tradizione gastronomica meneghina.