Sono migliaia le manifestazioni organizzate nell’ambito dei 500 anni dalla morte del genio di Leonardo da Vinci.

L’Estro, la maestria artigiana, le tecniche di lavorazione avanzate, materiali preziosi e il design inconfondibile sono le caratteristiche salienti della linea Leonardo 500th di Pininfarina Segno, dedicata al genio toscano.

Davide Fabi Ceo Signature per Pininfarina Segno

“Leonardo da Vinci è stato maestro e fonte d’ispirazione per Pininfarina Segno, nell’invenzione di Ethergraf®, vero erede del “silverpoint leonardesco” afferma Davide Fabi, CEO di Signature, azienda responsabile del progetto Pininfarina Segno, “la collezione Leonardo500th è un’ulteriore occasione per rendere omaggio al genio del Rinascimento”.

 

Tra le creazioni esposte, la Silver Luxury Edition, uno stilo in argento 925 realizzato attraverso Additive Manufacturing e la prestigiosa Limited Edition Cambiano, impreziosita da due diamanti Leonardo da Vinci Cut, unici grazie al taglio eseguito dai disegni leonardeschi del “De Divina Proportione” e alcuni esemplari di diamanti tagliati con questa tecnica che, enfatizza le caratteristiche della pietra donandole 57 sfaccettature e un livello di brillantezza e perfezione ineguagliabili. Il taglio diamante Leonardo Da Vinci Cut è stato brevettato a livello internazionale da Amin Luxury, azienda fiorentina specializzata nella fornitura di diamanti.

L’influenza di Leonardo da Vinci è all’origine anche di un’ulteriore novità che arricchisce la collezione Leonardo500th, Filum, uno stilo ispirato ai “nodi vinciani”, primo al mondo ad essere realizzato completamente in Titanio attraverso “Direct Metal Laser Sintering”, vero capolavoro di ingegneria.

Paolo Pininfarina, Presidente del Gruppo conclude: “quando il design incontra l’innovazione nascono progetti straordinari. Con la collezione Leonardo500th abbiamo reso omaggio al più grande talento italiano universalmente riconosciuto, dando forma ad un nuovo capitolo di questa storia eccezionale”.