AMORI AD ARTE

Tormenti e desideri, complicità e competizione. Cosa unisce e cosa separa le anime affini nel mondo dellarte? La passione li ha fatti incontrare, il bisogno di eccellere e stupire con la propria arte a volte li ha separati.

L’amore morboso ha tenuto legati per  nove  anni Pablo Picasso e Dora Maar, fotografa e modella di successo e a tutti gli effetti membro del movimento Surrealista,  musa e amante di un Picasso prepotente ma visionario che ne nasconderà il volto tra i soggetti drammatici del suo capolavoro Guernicadi cui lei documenterà l’evoluzione. Nel volume “PICASSO: LIFE WITH DORA MAAR(ed. Flammarion) l’autrice Anne Baldassari  fa emergere l’intensitàe la fragilità del loro rapporto, in alcune pagine fatte di carta  leggera e trasparente come un velo che riproduce alcuni schizzi. Le fotografie di Dora e i quadri di Picasso contenuti nel volume sono una cronaca visiva di un amore che è stato definito nel tempo in molti modi: Tormentato, violento, maledetto, distruttivo. Inevitabilmente lombra gigantesca del genio di Picasso finirà per lasciare dietro le porte chiuse della camera oscura il talento di Dora che di lui dirà: “Io non sono stata lamante di Picasso. Lui era soltanto il mio padrone.

PICASSO: LIFE WITH DORA MAAR

di: ANNE BALDASSARI | editore: FLAMMARION |ANNO 2006 | € 65,00

Le foto raccolte in “HELMUT NEWTON ANDALICE SPRINGS :Us and Them(Ed Taschen) sono un tributo al legame tra due persone e allarte.Una relazione più duratura e meno turbolenta di quella di Picasso con Dora quella che si svela nelle Qui si ritrovano ritratti e autoritratti dei due fotografi Alice Springs e suo marito Helmut Newton, uno dei più influenti ritrattisti del secolo scorso.Un album di immagini che, senza filtri, ritraggono una coppia nella loro intimità e vulnerabilità. Li vediamo pensierosi, stanchi o in preda alle risate. 

La forza che emana da questi scatti si percepisce nel desiderio di individuare nel compagno o nella compagna che invecchia e diventa sempre più debole (Helmut allospedale, Alice che si sistema gli occhiali) lo stesso magnetismo e la stessa bellezza che possiedono i corpi perfetti ritratti da Newton nei suoi servizi di moda e nei ritratti di personalità celebri  che qui vengono presentati nella parte riservata al “Them”, qui inteso come “l’Altro rispetto al Noi: tra gli altri, Catherine Deneuve, Charlotte Rampling, David Hockney, Dennis Hopper, Karl Lagerfeld.

HELMUT NEWTON. AND ALICE SPRINGS: US AND THEM

 di HELMUT NEWTON, JUNE NEWTONE |editore: TASCHEN | ANNO 2016 | € 40,00

Usciamo  senza però allontanarci del tutto dal percorso che ci ha portato nel mondo dellarte e della fotografia per fare una deviazione nella terra del Design modernista con Eames Furniture Source Book(ed. Vitra Design Museum) ,il testo forse più completo che racconta attraverso le immagini dei modelli, dei materiali, e dei prototipi che fanno parte delleredità oggi custodita dal Vitra Design Museum di Basilea, il sodalizio creativo di una coppia inseparabile nella vita e nel lavoro, eccellenze del mondo del design: Raye Charles Eames, genitori di alcuni pezzi iconici della Hall of Famedel design come la famosa Eames Chair. Due nomi, un solo brand, un’unica anima nel design moderno. Il volume ricostruisce la genesi della loro produzione, dei processi, degli studi, dei prototipi di questa coppia leggendaria il cui complicità estrema

si basava sulla filosofia comune che privilegiava la conoscenza, la scoperta e la disciplina, abbracciando il potenziale della tecnologia e della scienza per il bene comune.

EAMES FURNITURE SOURCEBOOK

a cura dell’Editore: VITRA DESIGN MUSEUM | ANNO 2017 | € 69,00