Un tributo all’eleganza, all’artigianalità e alla tradizione manifatturiera italiana. Impreziosita dalle stampe di antichi documenti tratti dall’archivio storico del setificio di Annamaria Alois  San Leucio, storico laboratorio per la progettazione e la produzione di tessuti d’arte che ha sede proprio nell’antico Borgo borbonico, la collezione è molto femminile, ricca ed elegante: completi in raso stampato dalle silhouette confortevoli, kimono, casacche dall’allacciatura orientale, pantaloni lunghi e corti, abiti sottoveste e vestaglie con dettagli a contrasto.

Cristina De Pin
Juliana Moreira, Edoardo Stoppa
Rosa Fanti Cracco

Per interpretare la collezione, Yamamay ha scelto un cast e un’atmosfera tutta italiana: Caterina Murino, Valeria Bilello, Stella Egitto e Aurora Ruffino. Le 4 attrici sono state ritratte dal fotografo e regista Francesco Carrozzini, scelto per il suo talento nel catturare il lato più spontaneo e vero delle donne. Gli scatti dall’allure sofisticata e senza tempo, sono stati realizzati presso Villa Franca a Portofino, il mood è rilassato e intimo, gli scenari intervallano scorci di interni a paesaggi naturali in cui i colori si fondono armoniosamente con le nuance dei capi della collezione.

I materiali vetrina legati al progetto sono stati realizzati con i tessuti originali che il laboratorio serico produce ancora con vecchi telai nel rispetto della tradizione e per aumentarne il pregio: sontuosi broccati e lampassi, simbolo della creatività e del più alto artigianato Made in Italy.

Aurora Ruffino
Stella Egitto
Caterina Murino

La palette colori alterna tonalità più intense e decise come il rosa bouganville, il verde acido e il blu, ai toni più neutri della corsetteria e della lingerie proposta in abbinamento ai capi della collezione. Le stampe, riproducono in chiave moderna gli antichi tessuti realizzati dal setificio, ispirati alla bellezza della natura e alle fantasie tapestry, gli stessi che da circa due secoli arredano in tutto il mondo dimore storiche, residenze istituzionali come il Quirinale, la Casa Bianca e il Cremlino, hotel, yachts e ville di lusso.

‘E’ un progetto che nasce dal desiderio di raccontare una storia di eccellenza e di tradizione tutta italiana, tra passato e contemporaneità. Per creare questa collezione siamo partiti da quello che è da sempre il core business di Yamamay: l’intimo e il loungewear, l’abbigliamento che, sebbene raffinato e lussuoso, nasce per essere indossato nell’intimità della propria casa. Abbiamo quindi reinterpretato in chiave moderna capi pensati per essere indossati in una dimensione più intima per proporli come dei capi esterni da portare in ogni momento della giornata, sia in total look che come spezzati, arricchendoli con le stampe colorate ed esclusive del setificio Annamaria Alois. Siamo partiti da un concetto di eleganza rilassata, abbinando il comfort assoluto al design moderno ed elegante, creando un prodotto alla moda e di forte impatto visivo…Pensare che la donna si possa sentire bella e a proprio agio per strada indossando qualcosa di così intimo è straordinario’ Barbara Cimmino, Direttore Prodotto di Yamamay