A cura di L’Arabesque La LibrairieMilano

Lo spirito del moderno viaggiatore, come quello degli antichi esploratori partiti per scoprire nuovi mondi, si abbandona all’emozione della sorpresa che l’ignoto suscita una volta che si è deciso di andargli incontro.. Se in passato si partiva alla ricerca di terre e tesori, oggi al ritorno dal viaggio si porta a casa un diverso genere di ricchezze: ricordi, esperienze, bellezza. E quando i ricordi iniziano a sbiadire, ci restano racconti e immagini che hanno il potere di fermare il tempo e riportarci alla mente quello che rischiamo di dimenticare.

Ogni avventura è un salto nel tempo. Salpando allora per il Nuovo Mondo, partendo da Sud, ci ritroviamo insieme ai GAUCHOS nei banados, le praterie inondate dalle pesanti piogge che colpiscono la zona di Corrientes dove sono ambientate le immagini  di Georges Lenzi.  Jorge Luis Borges disse « Essere Gaucho era un destino». Figura emblematica, nomade iconico della Pampa e della steppa della Patagonia, il GAUCHO argentino ha fecondato con il suo spirito le sterminate praterie argentine conducendo con umile fierezza una vita austera ma fedele a delle tradizioni secolari, conservando  un legame incorruttibile con la  terra ancestrale, i propri rituali e un  senso di comunità che si è perso nei cuori di chi abita le grandi città.   E’ possibile leggere  negli occhi di questi uomini, storie di antenati, di rituali che si ripetono ancora: serate trascorse davanti ad un fuoco bevendo mate bollente e cucinando il tradizionale Asado, suonando la chitarra sotto  un cielo coperto di stelle che quasi si possono sfiorare. 

Titolo: GAUCHOS
Foto e testi di: Georges Lenzi
Editore: Silvana Editoriale

ANNO 2018

Prezzo: € 35,00

Ma lasciamo la Pampa Argentina e riprendiamo il percorso che ci porta poco lontano, a nord,  in Perù, nella terra dell’Impero degli INCA.  Sfogliano Il libro «INCA – TEXTILES AND ORNAMENTS OF THE ANDES» è stato pubblicato in occasione della mostra di tessuti e ornamenti precolombiani  «Inca DressCode» che si è tenuta all’inizio del 2019 all’Art & HistoryMuseumdi Bruxelles, è come ritrovarsi  davanti ai telai insieme di questi abilissimi artigiani. Gli Inca lavoravano preziosi tessuti altamente decorativi che rappresentavano molto di più che semplici vesti, erano simboli di potere e identità. 

Gli sciamani attribuivano  a queste creazioni qualità magiche e religiose,, e utilizzando la trama e l’ordito per diffondere le idee e i concetti dello Stato assicurando la continuazione dei regimi autoritari  tradizionalmente presenti nelle società pre-colombiane.

Titolo: INCA – TEXTILES AND ORNAMENTS OF THE ANDES
Autore: LENA BJERREGAARD

Autore:  THAMES AND HUDSON

ANNO 2019

Prezzo: € 42,00

Riprendiamo il viaggio nel tempo e ritroviamo il 2019, a Cuba.  «ART IN CUBA»   è una raccolta di interviste e immagini delle opere dei più significativi artisti contemporanei cubani. Internazionalmente riconosciuti.  Ripercorrendo la storia dell’arte cubana nel ‘900,  il libro offre una panoramica dello sviluppo culturale e artistico nella pittura, nel disegno, nella scultura, nelle istallazioni e nelle arti visive. 

 

 

Titolo: ART IN CUBA

Autore: GILBERT BROWNSTONE

Editore: FLAMMARION

ANNO 2019
Prezzo € 56,00

Se la visione di Kubrick ne «2001 – Odissea Nello Spazio» era l’immagine dell’immaginabile, se era il racconto dell’evoluzione dell’uomo proiettata nel futuro,  il romanzo «NON QUI NON ALTROVE» ci obbliga lasciare da parte l’immaginazione e a riflettere invece su ciò che  era e ciò che è diventato, ad ascoltare con gli occhi  un coro di 12 voci appartenenti ad  “Indiani urbanizzati”, personalità problematiche appartenenti a diversi “clan” insediati nella zona di Oakland, molto lontane dal cliché dell’Indiano nativo americano forte, coraggioso, guerriero. Ogni protagonista racconta con la sua vita e a modo suo, cosa significa essere un Nativo Americano oggi, la propria  lotta per un’identità che si forma attraverso la resilienza, il fallimento e la sopravvivenza.  

Storie che si  declinano in esistenze di alcolismo, disoccupazione, depressione, attrazione e rifiuto per uno orgoglio etnico a volte intossicato dal veleno dalla vergogna. 12 storie apparentemente distanti  ma che sono costrette a ritrovare le radici comuni nell’annuale raduno “Powwow” che alcuni vedono come occasione per approfondire un retaggio quasi sconosciuto, altri il luogo ideale per una rapina. Quasi a dimostrare l’impossibilità di collocare sotto un rigido ombrello di stereotipi gruppi che condividono un’eredità culturale con radici tanto profonde e specifiche.

Titolo: NON QUI NON ALTROVE di Tommy Orange

Editore: Frassinelli

Anno: 2019

Prezzo:  € 18,90