Borsalino presenta la collezione Primavera-Estate 2020, realizzata sotto la direzione artistica del Creative Curator Giacomo Santucci, con un’anteprima della campagna di comunicazione firmata dal fotografo Joseph Cardo.

Continua la strategia di rilancio del marchio che, traducendo il proprio Dna in canoni estetici contemporanei, mira a restituire ai cappelli Borsalino il loro supremo valore di simbolo culturale, codice comunicativo, segno di appartenenza e sintesi di stile.

La nuova bellezza Borsalino s’ispira a un periodo speciale della storia del marchio, la seconda metà dell’Ottocento in cui si sviluppa il movimento Arts and Crafts e nasce il design” dichiara Giacomo Santucci. “  È un approccio ironico e pop alla fotografia pittorica che propone un’idea di bellezza contagiosa. L’obiettivo è ispirare nel pubblico la voglia di giocare con i cappelli Borsalino, il coraggio di osare, la libertà di esprimersi e trasformarsi pur rimanendo sempre se stessi”.

 

“Per la campagna di comunicazione Borsalino Primavera-Estate 2020 ho utilizzato la tecnica della doppia fotografia” dichiara Joseph Cardo. “Ho ritratto modelle e modelli utilizzando degli sfondi per poi rifotografare i miei scatti dopo gli interventi pittorici di Giacomo Santucci. In questo modo, con una tecnica speciale, ho donato tridimensionalità alle immagini per enfatizzare l’approccio Arts and Crafts”.

Le immagini della nuova campagna di comunicazione, con protagonisti Vika Evseeva, May Tager, Afrodita Dorado, Gia Tang, Jerry Koivisto e Ward Strodman verranno mostrati in anteprima nelle vetrine delle boutique Borsalino e sui social network della Casa di Alessandria.