fbpx

0   +   8   =  

“Tu chiamale se vuoi… emozioni….” Ma anche sensazioni profonde, intime, intense. Un viaggio vero e proprio, che abbraccia corpo e mente. Una wellness experience a 360 gradi. Per ottenere relax, ma non solo. Perché il percorso all’interno della Erre Spa Bristol, punta di diamante del Grand Hotel Bristol Resort & Spa a Rapallo, è uno spazio wellness all’avanguardia, di 2 mila metri quadrati, su diversi livelli, che accoglie chi ama rilassarsi all’interno di una cornice splendida, come quella offerta dalla Riviera di Levante. Qui si spazia dai trattamenti viso e corpo, alle esperienze sensoriali, ai programmi diversificati e personalizzati proposti dalla Spa Manager Stephanie Zini.

 

Un suggerimento? Partire dal percorso Erre Spa, per immergersi totalmente nel mood: sauna, bagno turco, bagno mediterraneo, piscina coperta, zone idromassaggio, idrogetti e cascate, idromassaggi, docce emozionali, cascata di ghiaccio e diverse zone relax a tema; suggestiva ad esempio, la sala con braciere, dove si può godere di uno spazio esterno, A partire dalle 18.00, in funzione delle presenze del momento, viene proposto anche un piccolo break salato accompagnato da bollicine.  “E’ un modo per valorizzare lo spazio esterno principale dell’hotel – afferma Ludovica Rocchi, Brand Director del Gruppo – Durante le belle giornate agli ospiti piace stare all’aperto, anche in stagione non estiva, mentre la sera l’area braciere diventa uno spazio di convivialità sempre molto apprezzato, sia dalla nostra clientela interna che dagli ospiti esterni”.

 

In tutte le zone relax, inoltre, non mancano con snacks (con frutta secca, frutta disidrata e frutta fresca), tisane e bevande healthy (non fatevi ingannare dalla cioccolata: anche questa golosità è superlight!).

Tra le novità delle diverse esperienze, il Bagno Mediterraneo, a una temperatura media rilassante tra la sauna e il bagno turco, dove ci si insapona con un sapone nero a base di olio di oliva che permette, come nel classico rituale marocchino, di togliere le cellule morte e consente l’ esfoliazione e l’ossigenazione della pelle.

C’è poi l’Aufguss in sauna, una tecnica di stimolazione mediante un getto di vapore molto scenografico, che permette di depurare l’organismo lavorando a livello dell’acido lattico, delle vie respiratorie e a livello circolatorio, creando un forte calore con conseguente vasodilatazione seguito da una altrettanto efficace vasocostrizione.

L’effetto benefico è ulteriormente amplificato quando la pratica viene abbinata al suono delle campane tibetane, che emettono vibrazioni a livello emotivo regalando un effetto rilassante.

Infine, all’interno della piscina è possibile – sia all’esterno sia all’interno – seguire delle sessioni di aquagym, che tonificano i muscoli, creando allo stesso tempo un drenaggio a livello circolatorio. L’aquagym classica può essere affiancata alla pratica con gli attrezzi ed è possibile effettuare in acqua anche delle sessioni di Kickbox. La possibilità di gestire e modulare le fonti luminose permette anche di creare situazioni a tema, come Halloween o Capodanno o in altre occasioni dove la luce e l’elemento cromatico si combinano per creare effetti originali.

Molte le novità della stagione estiva, come anticipa la Spa Manager: “Lavoreremo con il marchio Institut Esthederm, che ha creato un trattamento specifico di preparazione della pelle al sole in tutti i passaggi prima, durante e dopo l’esposizione. Questi solari, inoltre, possono avere anche la funzione di creme da giorno”.

Quanto ai trattamenti “in estate da noi le nostre proposte lavorano a livello circolatorio sia profondo sia superficiale, con applicazione di bendaggi freddi e passaggio attraverso le vasche. In particolare, il trattamento Water Paradise è un percorso di quattro docce, – due fredde e due calde – con nebulizzazione e pressioni diverse. Un lavoro globale su tutto il corpo per un risultato non solo piacevole e rilassante, ma anche molto salutare per l’organismo”.

 

Infine, non mancano le esperienze della Private Erre Suite Spa, che dispone di una sauna e di un bagno turco privati, in cui possono essere realizzati dei rituali per singola persona o per la coppia. Si parte dall’elemento caldo (bagno turco) per la preparazione della pelle, successivamente viene effettuato il trattamento esfoliante, seguito da massaggi singoli o di coppia, per percorsi rigeneranti di relax che possono durare dalle tre alle cinque ore.

 

https://www.grandhotelbristol.it

 

Stefania Lupi