fbpx

0   +   9   =  
Giochi di stile e forme reinventate per quattro nuovi modelli dall’animo punk. L’ ispirazione? I Seventies – gli anni di Woodstock, del flower power, dei Led Zeppelin, dei Rolling Stones. Anni in cui la moda variava dallo stile hippie al glam rock. Le sperimentazioni stilistiche sono state così ardite e forti da essere un riferimento ancora oggi per il fashion system e l’arte tout court. Basti pensare che la pop art di Warhol, lo stile di Keith Haring e Basquiat continuano a comparire nelle collezioni moda, in opere cinematografiche e musicali.

Bayria in ogni collezione celebra l’arte, in tutte le sue forme. L’assunto che l’arte porti arte ha caratterizzato molte scelte operate dal brand nel mondo delle collaborazioni: stilisti emergenti, icone viventi come Pandemonia, fino a esponenti del mondo della musica, hanno indossato le creazioni Bayria come dichiarazione d’intenti, pezzi fortemente caratterizzanti, che di volta in volta hanno interpretato l’espressione artistica di chi li portava. Il marchio pugliese celebra il genio, applicato nelle arti visive, manuali, manifatturiere, sonore.

Veri e propri statement pieces, immediatamente riconoscibili e soprattutto, dalla forte identità – Nella collezione pop up, forme seventies come l’aviator e il cat eye, sono state reinterpretate nello stile tipico Bayria, fatto di fresature, effetti tridimensionali, incavi e giochi di colore, arricchite da dettagli come i paraocchi di spessore differente. Le Seventies vibes sono rese incredibilmente attuali dalla rielaborazione delle forme; l’occhiale a goccia assume un aspetto squadrato, divenendo rock; le montature oversize delle dive sono rese uniche dai dettagli di colore nell’acetato, in cui minuscole pagliuzze nuotano in gentili rosa o eleganti tartaruga. La palette colori è un assaggio di primavera dai toni caldi: ocra, granata, blu oltremare, insieme all’intramontabile nero e all’havana, con lenti a contrasto verde petrolio, arancio, marrone e azzurro fumè.

Antium

Bayria Eyewear, mod. Antium. Una montatura Pantos con paraocchi e aste in differente spessore. Il frontale è in acetato spesso 14 millimetri, ma reso leggero a scavature all’interno. Nella collezione pop up, forme Seventies sono state reinterpretate nello stile tipico Bayria, fatto di fresature, effetti tridimensionali, incavi e giochi di colore.

Perusia

Bayria Eyewear, mod. Perusia. Cat eye eccentrico e ipergeometrico, con paraocchi e aste in differente spessore. Il frontale è in acetato spesso 14 millimetri, ma reso leggero a scavature all’interno. Nella collezione pop up, forme Seventies, sono state reinterpretate nello stile tipico Bayria, fatto di fresature, effetti tridimensionali, incavi e giochi di colore.

 

 

 

 

Atria

Bayria Eyewear, mod. Atria. Cat eye dalla forma pentagonale. Nella collezione pop up, forme Seventies, sono state reinterpretate nello stile tipico Bayria, fatto di fresature, effetti tridimensionali, incavi e giochi di colore.

Pratum

Bayria Eyewear, mod. Pratum. Modello a goccia completamente reinterpretato e reso d’impatto e contemporaneo. L’incavo a V nel frontale riprende il disegno del logo Bayria. Nella collezione pop up, forme Seventies, sono state reinterpretate nello stile tipico Bayria, fatto di fresature, effetti tridimensionali, incavi e giochi di colore.