Dagli storici Bagni di Bormio, antica e fascinosa dimora immersa nel Parco dello Stelvio, in Lombardia, passando per Pré Saint Didier, ai piedi del versante italiano del Monte Bianco, a San Pellegrino, nel paese più famoso al mondo per l’acqua, e Dolomiti, circondato dalle montagne patrimonio dell’Unesco, e con tappa alle urban spa di Milano, Torino e Roma, fino ad arrivare oltreconfine, in Francia. Con l’apertura di QC Terme Chamonix, cuore pulsante dell’alpinismo e capitale internazionale degli sport invernali, si rafforza il legame tra QC Terme e la montagna.

La maestosità del Monte Bianco è la cornice in cui si inserisce la nuova spa dove la natura è protagonista, per un imperdibile bagno immersi nella neve o nei verdi prati montani. Una sintesi inaspettata tra caldo e freddo, tra acqua e terra: all’interno dei 3.000 metri quadrati della spa sono presenti oltre 30 pratiche benessere che guidano il viaggio multisensoriale, oltre ad un’infinity pool che si specchia perdendosi nell’acqua del laghetto alpino adiacente, con una vista mozzafiato sul ghiacciaio dei Bossons. Le nevi perenni di questo ghiacciaio, sono uno spettacolo naturale rarissimo da ammirare, poiché prendono forma dal versante nord della vetta del Monte Bianco ad un’altezza di 4.800 metri e scendono fino a 1.500 metri, rendendolo l’unico fra le Alpi ad arrivare così vicino a valle.

Il percorso benessere prevede biosaune, bagni a vapore, solarium, vasche idromassaggio, cromoterapia, percorsi Kneipp, pediluvi, sale relax, docce Vichy, hammam, bagni giapponesi, idrogetti, stanze del sale e olfattori. Il relax QC Terme si corona inoltre di un’ampia collezione di massaggi tailor made, pensati sull’unicità della persona, e trattamenti che permettono di ritrovare la forma, l’equilibrio tra corpo e spirito e di riscoprire il piacere del prendersi cura di sé.

Tutti i giorni QC Terme Chamonix propone appuntamenti con il gusto come il Wellness Lunch, con un buffet di proposte che appagano il palato, senza dimenticare la leggerezza. La sera l’après-ski si trasforma nell’Aperiterme, l’unico aperitivo in accappatoio dove tutto, nelle giuste misure è concesso: un ricco buffet accompagnato da brindisi di bollicine e golosità.

Il centro wellness è un viaggio nella bellezza che inizia non appena si scorge la facciata della spa a tre piani, in un gioco di legni di cedro, ampie vetrate e pietra luserna che contribuisce all’armonia strutturale, che si integra e si fonde con l’ambiente circostante. Gli interni, dal design essenziale e contemporaneo, si mixano ad elementi della tradizione alpina, come gli sci in legno vintage, in spazi che riprendono le texture degli esterni.