In occasione della Fashion Week 2019 a Milano, Simone Guidarelli presenta un esclusivo co-branding con Bentley Milano. All’interno dei festeggiamenti del centenario della storica azienda, un’icona indiscussa di ricercatezza e tradizione automobilistica “sartoriale”, si è presentata l’occasione perfetta per mostrare l’ecletticità del creativo marchigiano. Bentley si è prestata allo styling di Simone Guidarelli, cultore della bellezza e dell’audacia nella moda, come Bentley nel panorama automobilistico di lusso.

Progettata, sviluppata e rifinita con estrema cura unita alle tecnologie più evolute in Gran Bretagna, il modello Bentley Continental GT pone grande attenzione ai dettagli e alle notevoli prestazioni. II propulsore della Continental GT è una nuova versione del conosciuto motore W12 TSI biturbo di 6 litri Bentley, per la prima volta abbinato ad una trasmissione a otto rapporti e doppia frizione. Il telaio adattivo di nuova concezione si avvale dell’innovativo sistema Dynamic Ride da 48 volt di Bentley, per assicurare eccezionale maneggevolezza e altissimo comfort e sicurezza per passeggeri. Con quattro posti e una maggiore capacità del vano bagagli, che ne aumenta la funzionalità ed il comfort, l’esclusivo abitacolo della Bentley Continental GT è ricco di sofisticati dettagli, come il nuovo design dei rivestimenti in pelle “diamond in diamond”. Inoltre il vasto portfolio di pelli e moquette in 15 colori è stato sottoposto a un intenso lavoro di armonizzazione: un vero salotto del lusso.

L’albero della vita immaginato da Simone Guidarelliabbraccia maestoso e rigoglioso la Bentley Continental GT, in un trionfo di eleganza. Come augurio di una crescita sviluppata su solide basi, il progetto di successo di Simone Guidarelli Home esprime un’incredibile energia positiva, perfetto connubio con i festeggiamenti del centenario dalla nascita di Bentley. Simbolo della vita, del mondo, della conoscenza, l’albero rappresenta la celebrazione della realtà intensa, in un’esplosione di rami ricchi di fiori esotici, su cui si poggiano curiose creature animali dai colori vivaci. In questa meravigliosa natura sconosciuta, si rivelano patterns ipnotici e motivi fantastici, dai colori romantici e decisi allo stesso tempo. L’elegante base nera è rivestita dalle infinite sfaccettature di magenta e lilla, turchese e tè verde, ocra e ambra.

L’artigianalità si manifesta nell’unione di due eccellenze, infatti Simone Guidarelli Walldesign trova in Bentley un terreno fertile per esprimere la sua creatività esuberante. Nel suo universo immaginifico che supera i confini della casa, con la sua linea di tessuti da parati deluxe con cui “vestire” gli ambienti, gli imbottiti e altri complementi, ogni Wallpaper è frutto di un lungo lavoro di disegni dipinti e fatti a mano. Inuna fresca reinterpretazione degli iconici disegni tessili del Fondo Renzo Brandone, custoditi nell’archivio della Fondazione Fashion Research Italy (FRI) di Bologna, ogni illustrazione è portavoce di ampio respiro artistico.

Il poliedrico Simone Guidarelli, vanta collaborazioni con importanti magazine e grandi nomi della fotografia, tra cui David Bailey, Giovanni Gastel e Douglas Kirkland, per citarne solo alcuni. “Ho più progetti che vite», dice: «E un sogno: unire tutti i mondi che amo, in un gioco di contaminazioni. Il fashion, certo, ma anche la poesia, lo storytelling e, soprattutto, il lifestyle».

Il creativo si è avvalso della collaborazione di D-factory per la realizzazione di questo progetto, dopo essersi già affidato a loro precedentemente per la personalizzazione di altre due vetture. Grazie a questo centro stile, è sempre riuscito a studiare un’applicazione puntuale e ponderata delle sue opere, oltre a poter contare su una finitura di alto livello per l’esecuzione del rivestimento su una vettura di tale prestigio.

In uno scenario di crescita e prosperità, di forza e unione con la natura del mondo, la passione di Simone Guidarelli sposa la longevità di Bentley e viaggia nel tempo, tra passato, presente e soprattutto futuro.

www.simoneguidarellihome.com