Con lo sguardo sempre avanti, per captare i cambiamenti del vivere,  ARKETIPO Firenze delinea il suo stile  sull’onda di un’emozione che parte dai  sogni, per  arrivare a performances estreme.Così dalla materia nascono nuove geometrie, superfici dinamiche e forme sfaccettate come diamanti. È un’interpretazione stilistica che veste, con tratto futurista e virtuosismi tecnologici, forme poliedriche dal carisma scenografico. Su tutto la sostanza tattile e le declinazioni cromatiche che diventano un linguaggio fatto di nuove parole e infiniti dettagli.  Come punto di partenza del suo divenire, ARKETIPO Firenze reinterpreta la lavorazione della pelle con inserimenti polverosi,  acquamarina e rosato, colori  “grattati”. E ancora tessuti, intrecci e orditi che si aprono a sfumature armoniche ed esclusive.

Una palette materica come fulcro tra estetica pura, moda e arte.Il prodotto finale è simbolo di dinamismo e carattere; parole chiave per definire un brand che guarda a nuove  strade del design, attraverso un percorso circolare pieno di vitalità. 

Continuano le collaborazioni con i designer, fra cui Giuseppe Viganò che ha firmato numerose  nuove collezioni:  i  divani  SMOOTH OPERATOR  edHARRIS,  le poltrone  OVERDRIVE e BARRACUDA, la sedia VICTORIA.

photo_Barracuda

photo_Harris

photo_Overdrive

photo_Smooth Operator

photo_Victoria