fbpx

2   +   3   =  

Futuro, rinascita, libertà. E’ un inno all’ottimismo la nuova collezione WEILI ZHENG SS22. La libertà si rileva attraverso le caratteristiche della fauna Sudafricana, dai colori tenui e puliti della steppa ai toni più accesi e pastellati della savana, per dare un tocco di luce e magia a quest’attesa ripartenza.

Sintesi di un perfetto connubio tra l’oriente e una selvaggia terra, la collezione si racconta attraverso la raffinatezza dei broccati orientali e la grinta delle stampe animalier.

I tessuti trovano nuova identità e carattere con esclusive selezioni di chiffon, lino, damascato, paillettes multicolor, pizzo sangallo e cupro. Le trame morbide e leggere sono utilizzate per realizzare “capi divini” con volumi e cadenze che ricordano il movimento della flora sottomarina, esaltando la bellezza e la femminilità della Donna.

La ricerca creativa delle collezioni di WEILI ZHENG è da sempre orientata dal concetto di Maximalismo, un trionfo eclettico di dettagli variegati assemblati in mix & match armonici e inaspettati.

Protagonisti indiscussi: pattern orientali in contrasto con le stampe animalier, broccati pregiati in sintonia alla seta suadente, armoniose e poetiche stampe floreali e nylon tecnico dalle curiose texture materiche.

Le forme e i volumi di heritage orientali dialogano con gli elementi stilistici in voga negli anni 70 nel mondo occidentale.

Le cromie dei colori e le caratteristiche dei tessuti delineano una precisa forza narrativa e accendono i look di tinte brillanti. Gli outfit e gli accessori oltrepassano le stagioni, riflettendo il distintivo e riconoscibile stile evergreen e partecipando al racconto di una storia studiata per proseguire la narrazione collezione dopo collezione.