La catena alberghiera LGBTI inaugurail 15 marzo la sua prima proprietà in Italia, l’Axel Hotel Venezia, aprendo un nuovo mercato in Europa.

Un’edificio storico in stile tipico veneziano situato nel sestiere di Dorsoduro, punto di incontro degli artisti negli anni della “dolce vita” veneziana e a soli quindici minuti a piedi dalla famosa piazza San Marco, è la prestigiosa location del nuovo Axel Hotel Venezia. Storia, arte e stile caratterizzano, infatti, il futuro Hotel che si trova proprio vicino al Rio della Fornace, tra la Basilica di Santa Maria della Salute e il museo Peggy Guggenheim.

Non a caso Venezia è considerata una destinazione unica al mondo, un luogo dallo spirito magico e misterioso che la rende una delle città più visitate del pianeta. Il suo legame con il mondo dell’arte, della moda e dell’architettura si sposa perfettamente con le motivazioni dell’ospite Axel e della comunità LGBTI in generale.

Il futuro hotel disporrà di 55 camere, di cui 12 verranno aggiunte a Giugno nell’edificio accanto collegato a quello principale, molte delle quali con vista sul canale, decorate nello stile dei palazzi storici di Venezia che conservano il loro fascino senza tempo. Tra gli spazi comuni ci sarà un Lounge Bar nella lobby, una terrazza con vista sul canale e uno spazio per la prima colazione che fu luogo di ritrovo dell’effervescente vita culturale veneziana degli anni ’60. Uno spazio dedicato al fitness e wellness sarà realizzato  per l’estate.

Axel Hotels è la prima catena di hotel del mondo rivolta alla comunità LGBTI, con filosofia heterofriendly: spazi concepiti, sviluppati e pensati per il pubblico gay, ma aperti a tutti. Prima di tutto, si tratta di spazi liberi e cosmopoliti dove qualsiasi persona senza pregiudizi è ben accolta, rispettata e valutata. Un hotel Axel è principalmente un punto di incontro in cui tutti sono benvenuti e dove le camere vanno molto oltre il semplice alloggio, diventando un’esperienza unica e globale.

L’Axel Hotel Venezia si aggiunge alle due aperture previste dalla catena per questo 2019: l’AxelBeach Miami e l’Axel Hotel San Sebastián. Nel 2020 l’azienda continuerà a lavorare nella realizzazione di nuovi progetti internazionali in nuove destinazioni che si incorporano al suo piano di espansione e prevede, inoltre, di aprire 10 nuovi hotel nei prossimi 4 anni.

https://www.axelhotels.com/en/axel-hotel-venezia/spaces.html