Così Dostoevskij definì San Pietroburgo; –Il Diamante, brand di Quality Group, suggerisce un long week end per trascorrere la festa degli innamorati in una delle più belle città della Russia. San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione nonché il porto più importante. Fondata dallo Zar Pietro il Grande sul delta della Neva, dove il fiume sfocia nel Golfo di Finlandia, fu a lungo capitale dell’Impero russo, sede della Corte degli Zar e oggi è uno dei principali centri artistici e culturali d’Europa.

Il viaggio prevede tre mattine di visite e due pomeriggi liberi. Una sarà dedicata al Museo dell’Hermitage, che ospita una delle più importanti collezioni d’arte del mondo; l’edificio in origine faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar, fino al 1917, anno dell’inizio della Rivoluzione d’Ottobre.

Un‘altra mattinata sarà dedicata alle grandi storie d’amore che hanno segnato la storia della letteratura russa e della città, con il Giardino d’Estate, il ponte dei Baci (Pozelujev), l’Orangerie del Palazzo di Tauride (ingresso incluso), luogo prediletto degli innamorati pietroburghesi per le promesse d’amore.

Una terza mattina condurrà a 26 km dalla città, per la visita alla residenza imperiale estiva a Pushkin (un tempo conosciuta con il nome di Zarskoe Selo, letteralmente il Villaggio degli Zar), per ammirare il parco e il palazzo che appartennero a Caterina II. Il palazzo è un capolavoro del barocco rastrelliano; al suo interno si potranno ammirare le opulenti sale imperiali, tra le quali la Sala d’Ambra, recentemente restaurata.

L’elegante hotel è ubicato in palazzo storico lungo la centralissima e celeberrima Prospettiva Nevsky. A 400 metri sorge il Museo Fabergé, con la collezione di uova Fabergé più grande al mondo.

Partenza 13 febbraio da Malpensa.

3 pernottamenti con colazione al Radisson Royal, categoria 5 stelle.

Una cena, due pranzi. Trasferimenti. Visite e ingressi. Guida parlante italiano.

Quote in doppia: euro 680 escluse tasse aeroportuali e visto.  

Per informazioni ai lettori:

www.qualitygroup.it/il-diamante