Dal 6 al 12 maggio 2019 il capoluogo toscano spalanca le porte alla IV edizione di FLORENCE COCKTAIL WEEK. Una iniziativa dedicata al Bere Responsabile e al Bere di Qualità.

Dopo il successo delle scorse edizioni, torna a Firenze dal 6 al 12 maggio 2019 Florence Cocktail Week (FCW), la manifestazione dedicata alla miscelazione “made in Florence” ideata e organizzata da Paola Mencarelli e Lorenzo Nigro. Una settimana ricca di incontri scandita da momenti importanti,come masterclass e night shift con ospiti italiani ed internazionali, tavole rotonde ed eventi rivolti ad un pubblico di professionisti ed appassionati.

FCW coinvolge i migliori Cocktail Bar di Firenze e della Toscana ed è patrocinata dal Comune di Firenze, che è anche promotore dei festeggiamenti dedicati al Centenario del Negroni, storico cocktail fiorentino conosciuto in tutto il mondo. FCW è un party ogni sera che andrà ad animare i cocktail bar del capoluogo, tutti raggiungibili a piedi o in bicicletta (come ogni anno è disponibile il servizio Mobike). Chiunquepotrà fare un’esperienza di miscelazione seguendo i propri gusti e preferenze. Tutti gli eventi e le masterclass sono gratuiti ed aperti al pubblico che, come unico costo, avrà semplicemente quello del cocktail.

Aumenta nel 2019 il numero dei cocktail bar partecipanti a FCW. Saranno infatti 30 i locali fiorentini che proporranno ognuno una Cocktail List composta da: un Signature Cocktail (Twist sul Negroni), un RiEsco a Bere Italiano, un I Love Bitter ed un Green Drink,nei quali i bartender potranno dare libero sfogo a tutta la loro creatività.

Tra le le novità del 2019, una Tavola Rotonda sul Negroni patrocinata dal Comune di Firenze (Sabato 11 maggio). A fare gli onori di casa Luca Picchi, autore del libro “Negroni Cocktail, una leggenda italiana” ed illustri ospiti del panorama della Mixology internazionale come: Mauro Mahjoub, “The King of Negroni” a Monaco di Baviera, Jared Brown e Anistatia Miller da Londra e David Wondrich, New York, tra le maggiori autorità a livello mondiale sulla storia dei cocktail.

Tuscany Cocktail Week | TCW invece, per la prima volta coinvolgerà anche una selezionedei migliori Cocktail Bar dell’intera regione che, a partire dalla settimana precedente la manifestazione, proporranno ognuno una Cocktail List creata ad hoc.

Le proposte in carta dei locali TCW saranno tre: un Signature Cocktail di libera creazione, con il quale il bartender parteciperà al Contest Finale, un Twist sul Negroni (per celebrarne il Centenario) e un I Love Bitter (Amari/Bitter). Infine, il consueto Contest tra bartender fiorentini verrà sostituito dalla FCW Awards Ceremony domenica 12 maggio e per l’occasione le aziende sponsor premieranno i bartender ed i cocktail bar vincitori delle varie categorie. Durante la giornata conclusiva si terrà anche la  seconda edizione di RiEsco a Bere Italiano, la prima edizione delContest Finale della Tuscany Cocktail Week, l’immancabile Contest Giovane Talento under 25 e l’attesa FCW Awards Ceremony.